Intervista a Cimini

Federico Cimini è un cantautore italiano.
Cimini, sotto etichetta Garrincha Dischi, pubblica il suo terzo album “Ancora Meglio”.
Ci ho scambiato due chiacchiere e mi ha svelato qualche segreto…
Buona lettura e buona musica!

A cura di Vanessa Putignano

Il tuo primo disco si chiama “L’importanza di chiamarsi Michele”, ma chi è questo Michele?

Un mio zio.

Come arrivi a Garrincha Dischi?

Tra una sbronza e l’altra nei locali di Bologna: conoscevo già i ragazzi di Garrincha, poi gli ho fatto ascoltare alcuni provini, gli sono piaciuti e hanno pensato di produrmi il disco.

Il 9 marzo è iniziato il tour che andrà a concludersi il 18 maggio, cosa ti aspetti da questo tour? 
E come sta andando?

Arrivato a metà tour posso dire che non mi aspettavo niente, e vedere un sacco di gente nei posti in cui suono è stata una bella sorpresa per me. Sta andando bene e mi piace il fatto che si crea sempre un rapporto intimo con il pubblico.

Qual è il ricordo più bello che hai sul palco? 

Quando Ivan Emanuele, il tastierista del gruppo si è lanciato sul pubblico durante un concerto. È stato bellissimo.
E l’emozione più forte che hai provato da quando fai musica riguarda la pubblicazione di un disco, la sua realizzazione, stare a contatto con i fan mentre canti o altro?

Sono tutti momenti pregni di emozione: fare un disco è come fare un figlio, cantarlo dal vivo è come farlo andare via di casa quando è ancora bambino.

La tua canzone preferita di Cimini?

Smetto di ascoltare le mie canzoni una volta pubblicate.

Cosa ne pensi a riguardo del fenomeno dell’ indie italiano e della sua trasformazione?

Penso che sia bello quando qualcosa funzioni, l’importante è non abusarne salendo tutti sul carro dei vincitori.

Con quale artista sogni di collaborare?

Renzo Arbore!

Un saluto ai nostri lettori e un auto augurio!

Un abbraccio a tutti e mi auguro di sposarmi e fare qualche figlio.

Potete seguire Cimini qui:
Facebook
Instagram

Rating: 4.2/5. From 5 votes.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: